top of page
  • erredipi

Il ricorso è partito. Noi ce la mettiamo tutta. Ora ci serve una mano (= qualche franco).




Se puoi, ti chiediamo di versare qualcosa per sostenerci nel ricorso al TF: qui trovi come www.erredipi.ch/ricorsotf.

Cerca di far girare questo messaggio.

Grazie,

Enrico.


***


Mercoledì 15 novembre l'Avv. Filippo Gianoni di Bellinzona ha inviato al Tribunale Federale di Losanna il ricorso dell'ErreDiPi contro la decisione di sottoporre al referendum finanziario obbligatorio.

ErreDiPi non contesta il diritto al referendum, con il quale ci si può democraticamente opporre a una decisione parlamentare raccogliendo le firme necessarie per sottoporla al giudizio popolare.

Non vogliamo però concedere una facile scorciatoia, un ingresso in carrozza, specie in una situazione dove la confusione regna sovrana. Un referendum finanziario obbligatorio lo si può chiedere su spese nuove: l'aumento di contributi non è una spesa nuova, ma è vincolata; scaturisce dalle decisioni prese nel 2012 e già al tempo era prevedibilissima...

Non opporsi al RFO significa accettare che si tratti di una spesa nuova. E poi tu vai a convincere il popolo...


ErreDiPi ha sempre parlato di un disegno di legge che, se da un lato prevede qualche miglioramento e riconosce che il datore di lavoro deve fare di più per onorare gli impegni presi; dall'altro:

- presenta grandi fragilità,

- è in buona parte di autorisanamento,

- lascia intatte le storture della cassa.

Non abbiamo cambiato idea. Noi di ErreDiPi siamo i meno entusiasti… però ci diamo una mossa concreta per difendere questo accordo.


Dal Corriere del Ticino, articolo di Giona Carcano.

17.10.23_ErreDiPi_Carcano
.pdf
Scarica PDF • 36KB

Dalla Regione, articolo di Jacopo Scarinci e Andrea Manna.

17.10.23_ErreDiPi_Scarinci e Manna
.pdf
Scarica PDF • 524KB

Testo del ricorso dell'Avv. Filippo Gianoni.

OUT- Ricorso in materia di diritto pubblico (0655967)
.pdf
Scarica PDF • 286KB

Note stampa dell'ErreDiPi.

17.11.23_ErreDiPi_note stampa
.pdf
Scarica PDF • 768KB

Comments


bottom of page